Interrogazioni a risposta immediata – Question time

Alle ore 15 ha avuto luogo lo svolgimento di interrogazioni a risposta immediata, trasmesse in diretta televisiva, sui seguenti argomenti: chiarimenti in merito all’annunciata impugnazione da parte del Ministero dell’interno di sentenze relative alle cosiddette «zone rosse» a Firenze e di quelle dei tribunali di Firenze e Bologna che hanno ordinato l’iscrizione all’anagrafe di alcuni richiedenti asilo, nonché in merito a prospettate connesse verifiche su attività di taluni magistrati (Federico Conte – LEU); iniziative di competenza in materia di raccolta di firme per la presentazione delle liste per le elezioni di Camera e Senato (Magi – Misto); elementi e iniziative di competenza per contrastare il fenomeno della “corruzione elettorale”, anche alla luce di episodi denunciati in occasione delle recenti elezioni amministrative (Brescia – M5S); iniziative volte a garantire un maggior livello di efficienza del Corpo nazionale dei vigili del fuoco, nonché a prevedere l’allineamento del relativo trattamento retributivo e previdenziale a quello del comparto sicurezza (Vinci – LEGA); iniziative volte a contrastare le frodi fiscali nel settore della commercializzazione e della distribuzione dei carburanti, con particolare riferimento alle disposizioni in materia di versamento anticipato dell’IVA (Squeri – FI); intendimenti in ordine all’ipotesi di ingresso del Ministero dell’economia e delle finanze nella compagine azionaria di Alitalia, alla luce delle relative disposizioni del decreto-legge n. 34 del 2019 (Moretto – PD); Intendimenti in ordine all’adozione dei cosiddetti «minibot» (Lollobrigida – FDI). Per il Governo sono intervenuti il Ministro dell’Interno Matteo Salvini e il Ministro dell’Economia e delle finanze Giovanni Tria.

da: www.camera.it

L’utilizzo, la riproduzione, l’estrazione di copia, ovvero la distribuzione delle informazioni testuali e degli elementi multimediali disponibili sul sito della Camera dei deputati è autorizzata esclusivamente nei limiti in cui la stessa avvenga nel rispetto dell’interesse pubblico all’informazione, per finalità non commerciali, garantendo l’integrità degli elementi riprodotti e mediante indicazione della fonte.