Web Analytics

Static Wikipedia: Italiano -Inglese (ridotta) - Francese - Spagnolo - Tedesco - Portoghese
 
Esperanto - Napoletano - Siciliano - Estone - Quality - New - Chinese Standard  - Simple English - Catalan - Gallego - Euskera
Wikipedia for Schools: English - French - Spanish - Portuguese
101 free audiobooks - Stampa Alternativa - The Open DVD - Open Bach Project  - Libretti d'opera - Audiobook PG

Utente:LucaW

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Pc Questo utente è appassionato di computer.
Prog Questo utente è appassionato di linguaggi di programmazione, specialmente HTML e JavaScript.
Firefox Questo utente è abastanza esperto con Mozilla Firefox.
Freeware Questo utente adora e consiglia i Freeware e gli Open Source.
OO Questo utente utilizza con successo e consiglia Open Office.
Inkscape Questo utente utilizza con successo e consiglia Inkscape.
Firefox Questo utente utilizza con successo e consiglia Mozilla Firefox.
Gi-0 Questo utente non è bravo nel giardinaggio.
it Questo utente parla italiano come lingua madre.
de-2 Dieser Benutzer hat fortgeschrittene Deutschkenntnisse.
en-2 This user is able to contribute with an intermediate level of English.






Wikiquote - Citazioni
  • La disumanità del computer sta nel fatto che, una volta programmato e messo in funzione, si comporta in maniera

perfettamente onesta. (Isaac Asimov)

  • Computer: cretino ad alta velocità in dotazione, spesso, a cretini molto lenti. (Stefano Benni)
  • Il computer non è una macchina intelligente che aiuta le persone stupide, anzi è una macchina stupida che funziona

solo nelle mani delle persone intelligenti. (Umberto Eco)

  • I computer sono incredibilmente veloci, accurati e stupidi. Gli uomini sono incredibilmente lenti, inaccurati e

intelligenti. Insieme sono una potenza che supera l'immaginazione. (Albert Einstein)

  • I computer sono inutili, possono dare solo risposte. (Pablo Picasso)
  • Pensare? Perché pensare! Abbiamo i computer che lo fanno per noi. (Jean Rostand)
  • Non ho paura dei computer, ma della loro eventuale mancanza. (Isaac Asimov)