Web Analytics

Static Wikipedia: Italiano -Inglese (ridotta) - Francese - Spagnolo - Tedesco - Portoghese
 
Esperanto - Napoletano - Siciliano - Estone - Quality - New - Chinese Standard  - Simple English - Catalan - Gallego - Euskera
Wikipedia for Schools: English - French - Spanish - Portuguese
101 free audiobooks - Stampa Alternativa - The Open DVD - Open Bach Project  - Libretti d'opera - Audiobook PG

Portale:Musica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.


[[Immagine:{{{sfondo}}}|center]]
[[Image:{{{logo}}}|24x24px]]
PORTALE DELLA MUSICA
PORTALE DELLA MUSICA
[{{fullurl:{{{link}}}|action=edit}} modifica]

Il Portale della musica è la pagina principale della sfera musicale di Wikipedia. Da qui potete partire per esplorare i meandri musicali che Wikipedia raccoglie al suo interno. Vi auguriamo una buona consultazione e, soprattutto, un buon ascolto di musica.

La vita senza la musica sarebbe un errore (Friedrich Nietzsche, Il crepuscolo degli idoli)

La musica è una sostanza stupefacente senza effetti collaterali (Gigi D'Agostino)

[[|Leggi...]]
[[Immagine:{{{sfondo}}}|center]]
[[Image:{{{logo}}}|24x24px]]
Voce della settimana
Voce della settimana
[{{fullurl:{{{link}}}|action=edit}} modifica]
Sax baritono

Il sassofono, saxofono, o semplicemente sax è uno strumento musicale ad ancia semplice della famiglia degli aerofoni. Il sassofono è inserito nella famiglia dei legni poiché, nonostante il corpo dello strumento sia normalmente di metallo (spesso di ottone, motivo per cui viene spesso impropriamente inserito tra gli ottoni), l'emissione del suono è provocata dalla vibrazione di un'ancia, costruita in legno. Inoltre, la lunghezza della colonna d'aria (e quindi l'altezza del suono prodotto) viene modificata attraverso dei fori sul corpo dello strumento (controllati da chiavi). Fu inventato da Adolphe Sax nel 1841 e brevettato il 22 giugno del 1846. Ha avuto una grandissima e veloce espansione in moltissimi generi musicali grazie alle sue doti di espressività e duttilità.

In generale la famiglia dei sax è presente in quasi tutti i generi musicali moderni (anche se è meno rappresentato nel rock e nella musica elettrica in generale): anche la recente tendenza verso la musica sintetica e campionata ha solo scalfito la sua popolarità. A causa della sua recente invenzione, nella musica classica il sassofono è un po' penalizzato dalla limitata letteratura, ma è tuttavia presente, anche con ruoli di rilievo, nelle orchestre sinfoniche (si ricordi l' assolo per sax alto in Il Vecchio Castello dai Quadri di un'esposizione di Mussorgsky orchestrati da Maurice Ravel nel 1922). Esiste inoltre un crescente corpus di musica cameristica originale per sassofoni...

Continua ...

[[|Leggi...]]
[[Immagine:{{{sfondo}}}|center]]
[[Image:{{{logo}}}|24x24px]]
In evidenza
In evidenza
[{{fullurl:{{{link}}}|action=edit}} modifica]

James Joseph Brown è riconosciuto come una delle più importanti figure della musica del XX secolo e un pioniere nell'evoluzione della musica Gospel e Rhythm and Blues nel Soul e Funk. Era noto anche con alcuni soprannomi (molti autoattribuiti), fra i quali "Soul Brother Number One", "Mr. Dynamite", "the Hardest-Working Man in Show Business", "Minister of The New New Super Heavy Funk", "Mr. Please Please Please", "Universal James", "The King of R&B", e il più noto di tutti, "the Godfather of Soul", il padrino del Soul.

[modifica] La strada

James Brown a Perugia

James Joseph Brown, Jr. (in seguito si fece togliere dal nome anagrafico il "Jr") nacque in una baracca nella campagna del South Carolina, anche se l'artista ebbe a dichiarare di essere nato a Macon (Georgia); crebbe ad Augusta, in Georgia, in condizioni di marcato disagio. Sopravvisse lavorando sin da bambino, come raccoglitore di cotone, come lustrascarpe e con le mance dei soldati neri di stanza in città. Fu infatti incaricato, non ancora decenne, di procurare clienti per il bordello a cui il padre lo diede in "affidamento" dopo che entrambi furono abbandonati dalla moglie e madre; cominciò ad esibirsi in qualche piccolo locale della zona, ma allo stesso tempo commettendo piccoli reati. A 16 anni fu arrestato per rapina a mano armata e fu recluso nel riformatorio di Toccoa. Qui conobbe Bobby Byrd (per molto tempo seconda voce del Padrino del Soul, sia sul palco che in studio), la cui famiglia aiutò quella di Brown ad ottenerne il rilascio sulla parola dopo solo tre anni di detenzione, a condizione che non tornasse ad Augusta o nella contea di Richmond.
(Nell'immagine: Perugia - James Brown durante un concerto a Umbria Jazz)
Continua ...

[[|Leggi...]]
[[Immagine:{{{sfondo}}}|center]]
[[Image:{{{logo}}}|24x24px]]
Glossario
Glossario
[{{fullurl:{{{link}}}|action=edit}} modifica]


[[Immagine:{{{sfondo}}}|center]]
[[Image:{{{logo}}}|24x24px]]
Categorie
Categorie
[{{fullurl:{{{link}}}|action=edit}} modifica]
[[Immagine:{{{sfondo}}}|center]]
[[Image:{{{logo}}}|24x24px]]
Oltre wikipedia
Oltre wikipedia
[{{fullurl:{{{link}}}|action=edit}} modifica]
[[Immagine:{{{sfondo}}}|center]]
[[Image:{{{logo}}}|24x24px]]
Manutenzione
Manutenzione
[{{fullurl:{{{link}}}|action=edit}} modifica]

Manutenzione portale:

[[|Leggi...]]


[[Immagine:{{{sfondo}}}|center]]
[[Image:{{{logo}}}|24x24px]]
Progetto
Progetto
[{{fullurl:{{{link}}}|action=edit}} modifica]

Il Progetto Musica, oltre a trattare tutte le tematiche inerenti la teoria musicale si occupa anche della redazione di voci relative ad album, opere, musicisti e band musicali. Il nostro progetto principale si suddivide in altri 8 sottoprogetti:

Classica - Jazz - Blues
Rock - Punk - Metal
Hip hop - Elettronica -

oppure vieni a discutere all'auditorium

[[|Leggi...]]
[[Immagine:{{{sfondo}}}|center]]
[[Image:{{{logo}}}|24x24px]]
News
News
[{{fullurl:{{{link}}}|action=edit}} modifica]

Ultime notizie dal mondo della musica:

[[|Leggi...]]
[[Immagine:{{{sfondo}}}|center]]
[[Image:{{{logo}}}|24x24px]]
Novità
Novità
[{{fullurl:{{{link}}}|action=edit}} modifica]

Ecco gli ultimi nati nell'ambito del progetto musica:


[[|Leggi...]]