Web Analytics

Static Wikipedia: Italiano -Inglese (ridotta) - Francese - Spagnolo - Tedesco - Portoghese
 
Esperanto - Napoletano - Siciliano - Estone - Quality - New - Chinese Standard  - Simple English - Catalan - Gallego - Euskera
Wikipedia for Schools: English - French - Spanish - Portuguese
101 free audiobooks - Stampa Alternativa - The Open DVD - Open Bach Project  - Libretti d'opera - Audiobook PG

Seme

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Semi di fagiolo
Semi di fagiolo

Il seme è l'organo di propagazione sessuata delle spermatofite a cui è affidata la disseminazione delle piante. Deriva dalla trasformazione di un ovulo dopo la fecondazione. In genere si sviluppa sulla pianta madre e se ne distacca dopo la maturazione.

Indice

[modifica] Morfologia

Schematicamente in un seme si distinguono tre parti: l'embrione, il tessuto nutritivo o parenchima, e i tegumenti, che circondano e proteggono il tutto.

L’embrione riproduce la struttura della futura pianta adulta; in esso sono riconoscibili un abbozzo del futuro fusto, uno della radice e una o più foglie embrionali o cotiledoni.

Il tessuto nutritivo è rappresentato da sostanze di riserva. Contiene glucidi, lipidi e proteine, in proporzioni variabili a seconda delle specie. Nei cereali, come frumento e mais, prevalgono i glucidi (circa il 75% della sostanza fresca), nei legumi, come il fagiolo, sono prevalenti le proteine (sino al 40%), mentre i lipidi prevalgono nei semi di arachide e di colza (circa il 40%).

I tegumenti proteggono il seme dall'esterno e gli garantiscono una fase di dormienza prima della germinazione, in modo che questa avvenga nelle condizioni ambientali più favorevoli.

[modifica] Curiosità


[modifica] Altri progetti

[modifica] Collegamenti esterni


Strutture vegetali

Bulbo · Corteccia · Fiore · Foglia · Frutto · Fusto · Gemma · Infiorescenza · Infruttescenza · Pollone · Radice · Rizoma · Rizotubero · Seme · Stelo · Stolone · Strobilo · Spina · Tallo · Tubero · Viticcio