Libia. Così Tripoli ostacola gli ispettori Onu. Crimini di guerra e abusi, nuove prove

 12 total views,  1 views today

Stupri da praticare ed esibire. Torture da infliggere al buio e sevizie da mostrare alla platea di prigionieri, perché le ferite aperte dei malcapitati siano da esempio per tutti e continuino ad alimentare il business degli abusi «sotto il controllo assoluto delle autorità». Lo scrive la missione d’inchiesta indipendente dell’Onu in Libia e lo racconta Nello Scavo su Avvenire del 5 ottobre 2021.

Clicca qui per leggere l’articolo

The post Libia. Così Tripoli ostacola gli ispettori Onu. Crimini di guerra e abusi, nuove prove appeared first on Cronache di ordinario razzismo.