Scarica l'intero archivio delle opere in HTML in un unico file .zip

oppure vai alla selezione Liber Liber di classicistranieri.com

 

Questo sito usa dei cookie per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando la navigazione accettate l'uso dei cookie (Altre informazioni)

Il fanciullino, di Giovanni Pascoli

click qui sopra per leggere il libro

Delle opere di Pascoli non esiste un'edizione filologicamente sicura né, tanto meno (fatta eccezione per le Myricae), un'edizione critica. Il testo del Fanciullino che qui riproduciamo è quello contenuto in Giovanni Pascoli: Pensieri e discorsi, MDCCCXCV-MCMVI, Bologna 1907, pp. 1-55 (l'ultimo pubblicato in vita del poeta). Una nota dell'autore, in fine del volume, informa che "i primi capitoli di questo dialogo furono pubblicati dieci anni fa, nel Marzocco del 17 gennaio, 7 marzo, 11 aprile, del 1897". Il fanciullino era stato raccolto una prima volta in volume in Giovanni Pascoli, Miei pensieri di varia umanità, Messina 1903 (presso Vincenzo Muglia, lo stesso editore degli scritti danteschi di Pascoli).

Nel primo volume della recente antologia pascoliana da lui curata per la ricciardiana (Giovanni Pascoli, Opere, I, Milano-Napoli 1980), M. Perugi annuncia, in particolare per le fonti del Fanciullino, rilevanti risultati da uno spoglio della biblioteca di Castelvecchio (la "principalissima fonte" anticipata sono le Études sur l'enfance di James Sully).

Giorgio Agamben


DIRITTI D'AUTORE: no
TRATTO DA: Il fanciullino, di Giovanni Pascoli
Collana: Nuovi Materiali
Saggi brevi di Franco Rella
A cura di Giorgio Agamben
Feltrinelli, 1982
CODICE ISBN: mancante
1a EDIZIONE ELETTRONICA DEL: 20 aprile 1997
INDICE DI AFFIDABILITA':
1
legenda
0: affidabilità bassa
1: affidabilità media
2: affidabilità buona
3: affidabilità ottima
ALLA EDIZIONE ELETTRONICA HANNO CONTRIBUITO: Carla Graziani
David Trotta, dtrotta@mail3.clio.it
REVISIONE: Carla Graziani
David Trotta, dtrotta@mail3.clio.it
HTML: Marco Calvo, http://www.mclink.it/personal/MC3363/

Liber Liber