Please visit our new website audiobookgratis.it. It's absolutely free!

Privacy Policy - Cookie Policy - Termini e condizioni di servizio




Sorry, but we don't accept any kind of donations.
But if you insist, you can help us indirectliy. Just subscribe our YouTube channel.

buying one of our books here (some of theme are also available for free download):

Il volto di Don Chisciotte [INFO] [BUY NOW] [E-BOOK PUB] [GET A FREE COPY] [AUDIO EXTRACT]
Debito Formativo [INFO] [BUY NOW] [E-BOOK EPUB] [KINDLE] [AUDIO EXTRACT]
Nunc et in hora mortis nostrae [BUY NOW] [AUDIOBOOK] [E-BOOK EPUB] [FREE PDF EDITION] [YOUTUBE]
Audiolibri Audible [LINK] [CURATELA LIBRIVOX]
Installare WordPress ed evitare lo stress [E-BOOK EPUB] [KINDLE]
Duepuntozero [BUY NOW] [FREE PDF EDITION]
Un giorno tutto questo dolore ti sarà inutile (never completed) [FREE ODT EDITION]
Difendere la Privacy (very, very old) [FREE PDF EDITION]

We support the Kiwix project (ZIM format) for reading Wikipedia, Wikisource, Wikinews, Wikibooks, Wikiquote, Wikihow, Wikiwoyage, Wikitionary, Wikiversity.
Project Gutenberg, Videos, Vikidia and Other Resources off line


Pierre-Napoléon Bonaparte – La battaglia di Calenzana – PDF

Per quanto appare, il dominio dei Genovesi in Corsica ebbe principio in sul finire del secolo undecimo. Dapprima, limitossi ad alcune parti dell’isola. Leggesi nelle vecchie cronache che i Genovesi discacciarono dalla rocca di Bonifacio i Pisani che l’avevano edificata. Ciò avvenne nel 1077, subito dopo la morte del marchese di Massa di Maremma, governatore della contrada per il papa, di cui era vassallo.
Nel 1091, piacque al pontefice investire i Pisani del feudo di Corsica, dipendente da Roma, ma non poterono mantenervisi.
L’anno 1289, il chiarissimo Sinucello Colonna indusse i Corsi a giurare omaggio a Genova. È noto che ne ricavò il guiderdone di morire nelle carceri della republica. E ben gli stette, poichè ebbe inescato l’estranio ad invader la patria.
Non avendo saputo difendere la Corsica dai Genovesi, Pisa la restituì al papa, il quale, come cosa di sua ragione, la donò al re d’Aragona.

Download (PDF, 394KB)


I commenti qui sono chiusi.