Politica estera dell’Italia per la pace e la stabilità nel Mediterraneo, audizione

La III Commissione Affari esteri si è riunita in sede di deliberazione per l’istituzione di comitati permanenti.

Quindi, in sede consultiva, ha avviato l’esame del disegno di legge di conversione del decreto-legge n. 119 del 2018, recante Disposizioni urgenti in materia fiscale e finanziaria (C. 1408 Governo, approvato dal Senato – Rel. Ribolla, Lega), per esprimere il parere alla VI Commissione Finanze.

Quindi, nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulla politica estera energetica dell’Italia tra crisi regionali e rotte transcontinentali, ha avuto luogo l’audizione di Nicolò Sartori, responsabile del programma “Energie, clima, e risorse” dell’Istituto Affari Internazionali (IAI).

A seguire, nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulla politica estera dell’Italia per la pace e la stabilità nel Mediterraneo, è stata svolta l’audizione di Paolo Quercia, Direttore del Center for Near Abroad Strategic Studies (CENASS) e docente di studi strategici all’Università di Perugia.

Infine, è stata svolta una riunione dell’Ufficio di presidenza integrato dai rappresentanti dei gruppi.

Tratto da: www.camera.it
Nota sul Copyright: L’utilizzo, la riproduzione, l’estrazione di copia, ovvero la distribuzione delle informazioni testuali e degli elementi multimediali disponibili sul sito della Camera dei deputati è autorizzata esclusivamente nei limiti in cui la stessa avvenga nel rispetto dell’interesse pubblico all’informazione, per finalità non commerciali, garantendo l’integrità degli elementi riprodotti e mediante indicazione della fonte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *