“Stare sdraiati” come forma di resistenza passiva in Cina

 79 total views,  1 views today

Strategia contro il frenetico stile di vita promosso in Cina

Meme divenuto virale in rete tratto dalla serie Tv cinese del 1994 “Amo la mia famiglia”

Uno nuovo termine diventato virale che promuove il vivere lento ha preso d’assalto lo spazio digitale in Cina, ma le autorità si stanno muovendo velocemente per sradicarlo.

Tangping (躺平) [zh, come tutti i link successivi, tranne diversa indicazione], o “stare sdraiati” è un movimento di protesta che promuove il minimalismo e l’anticonsumismo.

Chi “sta sdraiato” sostiene che l’essere umano è ben più che una mera estensione del capitale. Lo “stare sdraiati” costituisce un’aperta ribellione all’estenuante esistenza votata al duro lavoro e alla brama di possesso tanto incentivata in Cina.

L’idea ha avuto origine da un breve post, “Stare sdraiati significa giustizia”, pubblicato in aprile sul portale cinese Baidu Tieba,

Il post, che è stato successivamente censurato, recitava:

兩年多沒有工作了,都在玩,沒覺得哪裡不對,壓力主要來自身邊人互相對比後尋找的定位和長輩的傳統觀念,它們會無時無刻在你身邊出現。你每次看見的新聞熱搜也都是明星戀愛、懷孕之類的『生育周邊』,就像某些『看不見的生物』在製造一種思維強壓給你,人大可不必如此。我可以像第歐根尼只睡在自己的木桶裡曬太陽,也可以像赫拉克利特住在山洞裡思考『邏各斯』,既然這片土地從沒真實存在高舉人主體性的思潮,那我可以自己製造給自己,躺平就是我的智者運動,只有躺平,人才是萬物的尺度。

Non lavoro da due anni, semplicemente ciondolo e non lo trovo un problema. Il carico che ci sentiamo addosso deriva principalmente dal confronto con i nostri pari e con i valori convenzionali della vecchia generazione. Questo carico continua ad opprimerci… Messaggi sulla “fertilità” ti vengono schiacciati addosso da un “organismo invisibile”. Ma non dobbiamo lasciarci necessariamente sopraffare. Posso vivere come Diogene e dormire in una botte godendomi la luce del sole. Posso vivere in una caverna come Eraclito, a riflettere sul logos”[en]. La nostra  terra non ha mai coltivato una scuola di pensiero che sostenga la soggettività umana, ma me la posso creare da solo. Stare sdraiati costituisce il mio movimento filosofico. Solo sdraiandosi gli esseri umani possono sentirsi davvero al centro dell’universo.

L’espressione è diventata immediatamente virale, grazie ad una inondazione di meme online:

Diamo una meritata pausa ai ‘Garlic Chives’

I netizen cinesi hanno aderito al movimento filosofico promuovendo il “Tangping” come strategia di resistenza per i “Garlic chives” (韮菜).

I chives, nel linguaggio dei netizen cinesi,  sono coloro i quali con il loro duro lavoro hanno alimentato la rivoluzione economica cinese mentre i predatori corrotti legati all’elite politica “raccoglievano” i frutti del loro lavoro.

Stare sdraiati – la corsa verso il “Tangping”

Nel video di TikTok contenuto nel tweet sopra, la donna afferma:

Lying down flatists. Who says that Lying down flat means giving up on future? Property prices keep surging, in response I lie down flat. Life keeps repeating itself through a 996 working hour system. I am better suited to foot-dragging.

Stare sdraiati. Ma chi lo dice che Stare sdraiati significhi smettere di sperare nel futuro? I prezzi degli immobili continuano a salire, ed io in risposta a ciò, resto sdraiata. Il sistema continua a basarsi su ritmi lavorativi assurdi. Io però preferisco rallentare.

Nel video l’uomo rimprovera la donna: “Stare sdraiati significa essere al capolinea”.

La donna ribatte [en]:

If you don't lie down flat, you will die suddenly during work. If you don't lie down quick enough, you will become garlic chives to be harvested by Capital. If you lie down flat enough, you will win back your life.

Se non stai sdraiato, morirai improvvisamente mentre lavori. Se non ti sdrai immediatamente, diventerai un garlic chives pronto per essere spremuto dal sistema. Se invece inizi a stare sdraiato, riavrai indietro la tua vita.

I sostenitori dello stare sdraiati hanno anche nel mirino la cosiddetta “involuzione” – termine antropologico utilizzato dai netizen cinesi per descrivere un sistema politico-economico che tende a spingersi al di fuori dei suoi limiti piuttosto che cercare di migliorarsi.

L’espressione è diventata popolare dopo l’insorgere della COVID-19 e con il peggioramento dei rapporti diplomatici tra Cina e paesi dell’Occidente.

Il presidente cinese Xi Jinping ha annunciato che la Cina farà affidamento al “mercato interno” per rilanciare la sua economia – un commento che molti hanno interpretato [en] come volontà da parte della Cina di voler rilanciare la sua domanda interna per ridurre la necessità di doversi appoggiare ai mercati esteri.

Il fattore scatenante dell’involuzione della Cina è costituito dal sistema delle 996 ore lavorative (i lavoratori lavorano delle 9 alle 21, sei giorni alla settimana), un circolo vizioso che ha come conseguenza un ambiente lavorativo di forte sfruttamento, crescente costo della vita, sempre maggiore ricorso al credito e ad un sistema di istruzione che sottopone ad una pressione estrema gli studenti al momento degli esami.

Con un sistema politico che impedisce ogni possibilità di cambiamento proveniente dal basso, la resistenza passiva rappresentata dal Tangping è diventata l’unica maniera possibile per esprimere il proprio malcontento.

Come un ao utente Weibo ha scritto:

不能站,又不想跪,只有躺平了

“Non puoi stare in piedi, ma non vuoi nemmeno metterti in ginocchio.  Allora puoi solo stare sdraiato”

E la reazione degli oppositori al movimento?

Questo dibattito online ha catturato l’attenzione delle autorità cinesi.

Il 20 maggio, un commento sul sito filo-governativo Nanfanf Daily ha criticato il Tangping definendolo una “velenosa brodaglia” che inietta energia negativa nei giovani cinesi.

L’articolo è stato pubblicato il 28 maggio dall’agenzia di stampa governativa Xinhua.

Il 30 maggio, almeno quattro gruppi di studio Tangping sono stati cancellati su una famosa piattaforma social frequentata principalmente da giovani. Il giorno dopo, la stessa piattaforma ha etichettato Tangping come parola sensibile e l’ha censurata poiché un gran numero di internauti usavano il termine per prendersi gioco della nuova politica dei tre bambini [it] di Pechino [en]:

La Cina sta attuando la “politica dei tre figli” per procurarsi una forza lavoro più a buon prezzo che assicuri la stabilità economica del paese, mentre lo “stare sdraiati” (e quindi il rifiuto di lottare per denaro) sta diventando lo slogan della generazione Z.

I meme sul “Tangping” sono ormai talmente popolari, che alcuni utenti della rete temono che i tentativi del governo per contrastarlo si allargheranno dal settore dell’informazione a quello legislativo.

Come ha affermato l’utente Twitter @chnechenzh, leggi di questo genere sono state impiegate in passato da ai governi comunisti [en]:

Ho appena notato che la legge sovietica “contro gli individui che si sottraggono al lavoro socialmente utile e conducono un’esistenza da parassiti” dal 1961 è chiamata USSR's 反躺平法 sui social media.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.