Barrili

Anton Giulio Barrili – Tra cielo e terra

EText-No. 28374 Title: Tra cielo e terra: Romanzo Author: Barrili, Anton Giulio;1908;1836;Barrili, Antonio Giulio Language: Italian Link: cache/generated/28374/pg28374.epub Link: cache/generated/28374/pg28374-images.epub EText-No. 28374 Title: Tra cielo e terra: Romanzo Author: Barrili, Anton Giulio;1908;1836;Barrili, Antonio Giulio Language: Italian Link: 2/8/3/7/28374/28374-h/28374-h.htm EText-No. 28374 Title: Tra cielo e terra: Romanzo Author: Barrili, Anton Giulio;1908;1836;Barrili, Antonio Giulio Language: Italian Link: cache/generated/28374/pg28374.mobi Link: cache/generated/28374/pg28374-images.mobi EText-No. 28374 Title: Tra cielo e terra: Romanzo Author: Barrili, Anton Giulio;1908;1836;Barrili, Antonio Giulio Language: Italian Link: cache/generated/28374/pg28374.txt.utf8 EText-No. 28374 • Leggi tutto »


Anton Giulio Barrili – Il ponte del paradiso

EText-No. 38360 Title: Il ponte del paradiso Author: Barrili, Anton Giulio;1908;1836;Barrili, Antonio Giulio Language: Italian Link: cache/generated/38360/pg38360-images.epub Link: cache/generated/38360/pg38360.epub EText-No. 38360 Title: Il ponte del paradiso Author: Barrili, Anton Giulio;1908;1836;Barrili, Antonio Giulio Language: Italian Link: 3/8/3/6/38360/38360-h/38360-h.html EText-No. 38360 Title: Il ponte del paradiso Author: Barrili, Anton Giulio;1908;1836;Barrili, Antonio Giulio Language: Italian Link: cache/generated/38360/pg38360-images.mobi Link: cache/generated/38360/pg38360.mobi EText-No. 38360 Title: Il ponte del paradiso Author: Barrili, Anton Giulio;1908;1836;Barrili, Antonio Giulio Language: Italian Link: 3/8/3/6/38360/38360-rst/38360-rst.rst EText-No. 38360 Title: Il ponte del paradiso • Leggi tutto »

















Giovanni Boccaccio – Calandrino, Bruno e Buffalmacco giù per lo Mugnone vanno cercando di trovar l’elitropia, e Calandrino se la crede aver trovata; tornasi a casa carico di pietre; la moglie il proverbia, ed egli turbato la batte, e a’ suoi compagni racconta ciò che essi sanno meglio di lui

Finita la novella di Panfilo, della quale le donne avevano tanto riso che ancor ridono, la reina ad Elissa commise che seguitasse, la quale ancora ridendo incominciò. Io non so, piacevoli donne, se egli mi si verrà fatto di farvi con una mia novelletta, non men vera che piacevole, tanto ridere quanto ha fatto Panfilo • Leggi tutto »


Giovanni Boccaccio – l Prete da Varlungo si giace con monna Belcolore; lasciale pegno un suo tabarro; e accattato da lei un mortaio, il rimanda e fa domandare il tabarro lasciato per ricordanza; rendelo proverbiando la buona donna

Commendavano igualmente e gli uomini e le donne ciò che Gulfardo fatto aveva alla ‘ngorda melanese, quando la reina a Panfilo voltatasi, sorridendo gl’impose ch’el seguitasse; per la qual cosa Panfilo incominciò. Belle donne, a me occorre di dire una novelletta contro a coloro li quali continuamente n’offendono senza poter da noi del pari essere • Leggi tutto »


Giovanni Boccaccio – Gulfardo prende da Guasparruolo denari in prestanza, e con la moglie di lui accordato di dover giacer con lei per quegli, sì gliele dà, e poi in presenzia di lei a Guasparruolo dice che a lei gli diede, ed ella dice che è il vero.

Se così ha disposto Iddio che io debba alla presente giornata dare con la mia novella cominciamento, ed el mi piace. E per ciò, amorose donne, con ciò sia cosa che molto detto si sia delle beffe fatte dalle donne agli uomini, una fattane da uno uomo ad una donna mi piace di raccontarne, non • Leggi tutto »