Canzoniere

Francesco Petrarca – Ben sapeva io che natural consiglio

Ben sapeva io che natural consiglio, Amor, contra di te già mai non valse, tanti lacciuol’, tante impromesse false, tanto provato avea ‘l tuo fiero artiglio. Ma novamente, ond’io mi meraviglio (diròl, come persona a cui ne calse, e che ‘l notai là sopra l’acque salse, tra la riva toscana…

Read More

Francesco Petrarca – Del mar Tirreno a la sinistra riva

Del mar Tirreno a la sinistra riva, dove rotte dal vento piangon l’onde, súbito vidi quella altera fronde di cui conven che ‘n tante carte scriva. Amor, che dentro a l’anima bolliva, per rimembranza de le treccie bionde mi spinse, onde in un rio che l’erba asconde caddi, non già…

Read More

Francesco Petrarca – Se voi poteste per turbati segni

Se voi poteste per turbati segni, per chinar gli occhi, o per piegar la testa, o per esser piú d’altra al fuggir presta, torcendo ‘l viso a’ preghi honesti et degni, uscir già mai, over per altri ingegni, del petto ove dal primo lauro innesta Amor piú rami, i’ direi…

Read More
Don`t copy text!