dinverno

Giovanni Pascoli – Viole d’inverno

– D’onde, o vecchina, queste vïolette serene come un lontanar di monti nel puro occaso ? Poi che il gelo ha strette tutte le fonti ; il gelo brucia dalle stelle, o nonna, ogni foglia, ogni radica, ogni zolla – – Tiepida, sappi, lungo la Corsonna geme una polla. Là…

Read More

Giovanni Pascoli – Notte d’inverno

Il Tempo chiamò dalla torre lontana… Che strepito! E` un treno là, se non è il fiume che corre. O notte! Né prima io l’udiva, lo strepito rapido, il pieno fragore di treno che arriva; sì, quando la voce straniera, di bronzo, me chiese; sì, quando mi venne a trovare…

Read More
Don`t copy text!