Lasso

Guittone d’Arezzo, Ahi lasso, or è stagion de doler tanto

Ahi lasso, or è stagion de doler tanto a ciascun om che ben ama Ragione, ch’eo meraviglio u’ trova guerigione, ca morto no l’ha già corrotto e pianto, vedendo l’alta Fior sempre granata e l’onorato antico uso romano ch’a certo pèr, crudel forte villano, s’avaccio ella no è ricoverata: ché…

Read More

Guittone d’Arezzo, Lasso, pensando quanto

Lasso, pensando quanto meve tutto tenìa en gran piacer la mia – gioiosa gioia; e che sollazzo e canto e ben tutto ch’avia m’è or, per mia follia, – corrotto e noia; e ch’entra gente croia ed en selvaggia terra mi trovo; ciò m’è guerra, – onde morria de mie…

Read More

Onesto Bolognese – Ahi lasso taupino!, altro che lasso

Ahi lasso taupino!, altro che lasso non posso dir, sì sono a greve messo; sento ‘l mio core e ciascun membro preso morir sì forte, ch’oltr’a morte passo; celar non posso più la greve noia, tanto contra me poia pena mortale e rea disaventura; però quanto più dura la vita…

Read More