Siena

Al tempo di messer Guccio Tolomei fu in Siena uno piacevole uomo e semplice, e non malizioso come messer Dolcibene. Era costui balbo della lingua, e avea nome Alberto; il quale essendo uomo di pura condizione, e usando spesso in casa del detto messer Guccio, però che ‘l cavaliere ne…

Read More

Federigo Tozzi – Bestie

Che punto sarebbe quello dove s’è fermato l’azzurro? Lo sanno le allodole che prima vi si spaziano e poi vengono a buttarsi come pazze vicino a me? Una mi ha proprio rasentato gli occhi, come se avesse avuto piacere d’impaurirsi così, fuggendo. Che chiarità tranquille per queste campagne, che si…

Read More

San Bernardino da Siena – La vecchia ostinata

Degli essempli io te n’ho detto per altre volte; ma io te ne vo’ dire uno che è fresco fresco, che ha pochi anni. Fu nel 1419, e seppilo da uno che fu Guardiano di Monte Sion in Jerusalem…. Oh, che giudicio di Dio fu quello! E però, donne, quello…

Read More

San Bernardino da Siena – Il pazzo e l’ombra

Doh, dimmi: qual cosa è che gravi, piú che l’arena, o che el piombo, o che la massa del ferro? Sai che è? È l’uomo parziale.1 Questo è il piú fatuo e pazzo peccato e grave, che si possa fare: imperò che chi l’ha, mentre che egli sta in tale…

Read More