Archivi tag: sonetti

Pietro Aretino – Questo è un libro d’altro che Sonetti

Questo è un libro d’altro che Sonetti,
di Capitoli, d’Egloghe o Canzone;
qui il Sannazaro o il Bembo non compone
né liquidi cristalli, né fioretti.

Qui il Bernia non ha madrigaletti,
ma vi son cazzi senza discrezione,
ecci la potta, e ‘l cul che gli ripone,
come fanno le scatole a’ confetti.

E qui son gente fottute sfottute,
e di cazzi e di potte notomie,
e nei culi molte anime perdute.

E ognun si fotte in le più leggiadre vie,
ch’a Ponte Sisto non sarian credute,
infra le puttanesche gerarchie.

Et in fin le son pazzie
a farsi schifo di sì buoni bocconi,
e chi non fotte ognun, Dio gli perdoni!

Cesare Pascarella – Sonetti

EText-No. 34734
Title: Sonetti
Author: Pascarella, Cesare
Language: Italian
Link: cache/generated/34734/pg34734.epub

EText-No. 34734
Title: Sonetti
Author: Pascarella, Cesare
Language: Italian
Link: 3/4/7/3/34734/34734-h/34734-h.htm

EText-No. 34734
Title: Sonetti
Author: Pascarella, Cesare
Language: Italian
Link: cache/generated/34734/pg34734.mobi

EText-No. 34734
Title: Sonetti
Author: Pascarella, Cesare
Language: Italian
Link: cache/generated/34734/pg34734.txt.utf8

EText-No. 34734
Title: Sonetti
Author: Pascarella, Cesare
Language: Italian
Link: 3/4/7/3/34734/34734-h.zip

EText-No. 34734
Title: Sonetti
Author: Pascarella, Cesare
Language: Italian
Link: 3/4/7/3/34734/34734-8.zip

Nocturno Napolitano – Opera nova amorosa, vol. 1 – Strambotti, sonetti, capitoli, epistole et una disperata

EText-No. 30738
Title: Opera nova amorosa, vol. 1 – Strambotti, sonetti, capitoli, epistole et una disperata
Author: Nocturno, Napolitano;Napolitano, Notturno;Nocturno, Neapolitano;Notturno, Napolitano;Notturno, Napoletano
Language: Italian
Link: cache/generated/30738/pg30738-images.epub
Link: cache/generated/30738/pg30738.epub

EText-No. 30738
Title: Opera nova amorosa, vol. 1 – Strambotti, sonetti, capitoli, epistole et una disperata
Author: Nocturno, Napolitano;Napolitano, Notturno;Nocturno, Neapolitano;Notturno, Napolitano;Notturno, Napoletano
Language: Italian
Link: 3/0/7/3/30738/30738-h/30738-h.htm

EText-No. 30738
Title: Opera nova amorosa, vol. 1 – Strambotti, sonetti, capitoli, epistole et una disperata
Author: Nocturno, Napolitano;Napolitano, Notturno;Nocturno, Neapolitano;Notturno, Napolitano;Notturno, Napoletano
Language: Italian
Link: cache/generated/30738/pg30738-images.mobi
Link: cache/generated/30738/pg30738.mobi

EText-No. 30738
Title: Opera nova amorosa, vol. 1 – Strambotti, sonetti, capitoli, epistole et una disperata
Author: Nocturno, Napolitano;Napolitano, Notturno;Nocturno, Neapolitano;Notturno, Napolitano;Notturno, Napoletano
Language: Italian
Link: cache/generated/30738/pg30738.txt.utf8

EText-No. 30738
Title: Opera nova amorosa, vol. 1 – Strambotti, sonetti, capitoli, epistole et una disperata
Author: Nocturno, Napolitano;Napolitano, Notturno;Nocturno, Neapolitano;Notturno, Napolitano;Notturno, Napoletano
Language: Italian
Link: 3/0/7/3/30738/30738-h.zip

EText-No. 30738
Title: Opera nova amorosa, vol. 1 – Strambotti, sonetti, capitoli, epistole et una disperata
Author: Nocturno, Napolitano;Napolitano, Notturno;Nocturno, Neapolitano;Notturno, Napolitano;Notturno, Napoletano
Language: Italian
Link: 3/0/7/3/30738/30738-8.zip

EText-No. 31285
Title: Opera nova amorosa, vol. 2 – Traggedia
Author: Notturno, Napoletano;Nocturno, Neapolitano;Napolitano, Notturno;Notturno, Napolitano;Nocturno, Napolitano
Language: Italian
Link: cache/generated/31285/pg31285-images.epub
Link: cache/generated/31285/pg31285.epub

EText-No. 31285
Title: Opera nova amorosa, vol. 2 – Traggedia
Author: Notturno, Napoletano;Nocturno, Neapolitano;Napolitano, Notturno;Notturno, Napolitano;Nocturno, Napolitano
Language: Italian
Link: 3/1/2/8/31285/31285-h/31285-h.htm

EText-No. 31285
Title: Opera nova amorosa, vol. 2 – Traggedia
Author: Notturno, Napoletano;Nocturno, Neapolitano;Napolitano, Notturno;Notturno, Napolitano;Nocturno, Napolitano
Language: Italian
Link: cache/generated/31285/pg31285.mobi
Link: cache/generated/31285/pg31285-images.mobi

EText-No. 31285
Title: Opera nova amorosa, vol. 2 – Traggedia
Author: Notturno, Napoletano;Nocturno, Neapolitano;Napolitano, Notturno;Notturno, Napolitano;Nocturno, Napolitano
Language: Italian
Link: cache/generated/31285/pg31285.txt.utf8

EText-No. 31285
Title: Opera nova amorosa, vol. 2 – Traggedia
Author: Notturno, Napoletano;Nocturno, Neapolitano;Napolitano, Notturno;Notturno, Napolitano;Nocturno, Napolitano
Language: Italian
Link: 3/1/2/8/31285/31285-h.zip

EText-No. 31285
Title: Opera nova amorosa, vol. 2 – Traggedia
Author: Notturno, Napoletano;Nocturno, Neapolitano;Napolitano, Notturno;Notturno, Napolitano;Nocturno, Napolitano
Language: Italian
Link: 3/1/2/8/31285/31285-8.zip

Galileo Galilei – Scorgi i tormenti miei, se gli occhi volti – Esprime alla sua Donna come egli langua per lei d’amore.

Scorgi i tormenti miei, se gli occhi volti,
Nella ruvida fronte ai sassi impressi;
Leggi il tuo nome e i miei martirj scolti
Nella scorza de’ faggi e de’ cipressi.

Monstran l’aure tremanti i sospir tolti
Dall’infiammato sen; gli augelli stessi
Narran pure il mio mal, se tu gli ascolti;
Eco il conferma, e tu nol credi, Alessi?

Gusta quell’acque già sì dolci e chiare,
Se nuovo testimonio al mio mal chiedi,
Com’or son fatte dal mio pianto amare.

E se dubiti ancor, mira in lor fiso,
E quel che neghi al gusto, agli occhi credi,
Leggendo il mio dolor nel tuo bel viso.

Galileo Galilei – Mentre spiegava al secolo vetusto

Mentre spiegava al secolo vetusto
Segni del furor suo crudeli ed empi,
Tra gl’incendi e le stragi e i duri scempi.
Seco dicea l’Imperadore ingiusto:

Il regno mio d’alte ruine onusto,
Le gran moli destrutte e gli arsi tempi,
Portin la mia grandezza in fieri esempi
Dall’agghiacciato polo al lido adusto.

Tal quest’altera, che sua mente cruda
Cinge d’impenetrabile diaspro,
E nel mio pianto accresce sua durezza,

Armata di furor, di pietà ignuda,
Spesso mi dice in suon crudele ed aspro:
Splenda nel fuoco tuo la mia bellezza.

Galileo Galilei – Mentre ridea nel tremulo e vivace – Dice come il suo Amore di picciol fuoco divampasse in fiamma vorace

Mentre ridea nel tremulo e vivace
Lume degli occhi leggiadretti Amore,
Picciola in noi movea dallo splendore
Fiamma, qual uscir suoi di lenta face.

Or che il pianto l’ingombra, di verace
Foco sent’io venir l’incendio al core.
Oh di strania virtude alto valore,
Dalle lagrime trar fiamma vorace!

Tale arde il Sol mentre i possenti rai
Frange per entro una fredda acqua pura,
Che tra l’esca risplenda e il chiaro lume.

Oh cagion prima de’ miei dolci guai,
Luci, cui rimirar fu mia ventura,
Questo è vostro e del Sol proprio costume!

Galileo Galilei – L’enimma o sonetto enigmatico

Mostro son’io più strano e più diforme
Che l’Arpía, la Sirena o la Chimera;
Nè in terra, in aria, in acqua è alcuna fiera,
Ch’abbia di membra così varie forme;

Parte a parte non ho che sia conforme,
Più che s’una sia bianca e l’altra nera;
Spesso di cacciator dietro ho una schiera,
Che de’ miei piè van rintracciando l’orme.

Nelle tenebre oscure è il mio soggiorno,
Che se dall’ombre al chiaro lume passo,
Tosto l’alma da me sen fugge, come

Sen fugge il sogno all’apparir del giorno,
E le mie membra disunite lasso,
E l’esser perdo con la vita, e il nome.

Giuseppe Gioachino Belli – Er bon Capo d’Anno

Bbon capo-d’ajjo a llei, sora Maria.
Nun c’è arisposta? e cche vvor dì? vve fanno?
Eh oggi s’ha da vive in alegria
E nnun pijjasse de ggnisun malanno.

Anzi, io volevo, per nun dì bbuscìa,
Che ffascessimo inzieme un contrabbanno;
Ché cquer che se fa oggi, sposa mia,
Poi se seguita a ffà ppe ttutto l’anno.

Tutti li gusti hanno da èsse a ccoppia
In sto ggiorno; e inzinenta in paradiso
Se dà a li santi la pietanza doppia.

E pperché er Papa ha mmesso er giubbileo?
Perché er bambin Gesù ss’è ccirconciso,
E ‘r fijjolo de Ddio s’è ffatto ebbreo.