L’ EFFETTO DELLE MELANZANE Qui conta del Maestro Taddeo di Bologna.

M

AESTRO Taddeo, leggendo a’ suoi scolari in Medicina, trovò che chi continovo mangiasse nove dì petronciano, diverrebbe matto. E provavalo secondo la Fisica. Un suo scolare, udendo quel capitolo, propuosesi di volerlo provare. Prese a mangiare de’ petronciani, e in capo di nove dì venne dinanzi al Maestro, e disse: Maestro, il cotale capitolo che leggeste non è vero; però ch’io l’ho provato, e non sono matto. E pur alzossi, e mostrolli il culo. Scrivete, disse il maestro, che tutto questo del petronciano è provato; e facciasene nuova chiosa.

(Visited 2 times, 1 visits today)

Commenti

commenti