Stefano Feltri

Stefano Feltri nel 2012 al Festival dell’Economia di Trento.

Stefano Feltri (Modena, 7 settembre 1984) è un giornalista e scrittore italiano. Attualmente è responsabile della redazione economia de Il Fatto Quotidiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Laureatosi alla Bocconi, Feltri comincia la carriera ne la Gazzetta di Modena, dopo stage a Radio 24 e al Foglio viene assunto dal Il Riformista. Dal 2009 lavora a Il Fatto Quotidiano, dirigendone la sezione economica da cui dipende l’inserto del mercoledì Il Fatto economico.

Non è imparentato con Vittorio Feltri.[1] Dal 2012 è parte della squadra di collaboratori di Otto e mezzo di Lilli Gruber[2]. Dal novembre 2011 è invitato dalla Rai a condurre per un una settimana all’anno la trasmissione radiofonica Prima pagina[3], su Radio 3.

Pubblicazioni[modifica | modifica sorgente]

  • Il candidato. Tutti conoscono Montezemolo. Nessuno sa chi è davvero, Aliberti, 2011
  • Il giorno in cui l’euro morì, Aliberti, 2011
  • La Traversata (intervista con Fabrizio Barca), Feltrinelli 2013

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ L’Upa chiama Alesina e Attali, Corriere della sera. URL consultato il 25 ottobre 2011.
  2. ^ “Non sarò l’ospite di Otto e Mezzo ma solo uno dei collaboratori esterni”, Dagospia. URL consultato il 16 novembre 2013.
  3. ^ “Stefano Feltri a Prima Pagina”, Rai. URL consultato il 16 novembre 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]



This article uses material from the Wikipedia article Stefano Feltri, which is released under the Creative Commons Attribution-Share-Alike License 3.0.