Respingimenti sulla rotta balcanica: l’inchiesta che smaschera la polizia croata e l’Ue

 16 total views,  3 views today

Un team di giornalisti internazionali ha documentato a inizio ottobre le brutalità dei corpi speciali nei confronti delle persone in transito, migranti e richiedenti asilo, al confine tra Croazia e Bosnia ed Erzegovina. “Il silenzio intollerabile dell’Europa in questi anni continua. Non è sufficiente preoccuparsi” denuncia Maddalena Avon del Centro studi per la pace di Zagabria. Un articolo di Luca rondi su Aeconomia dell’8 ottobre.

Clicca qui per leggere l’articolo

The post Respingimenti sulla rotta balcanica: l’inchiesta che smaschera la polizia croata e l’Ue appeared first on Cronache di ordinario razzismo.