notte

Reading Time: < 1 minute EText-No. 18046 Title: Una notte fatale – ovvero il racconto dell’esiliato / bozzetti milanesi Author: Porati, R. A. Language: Italian Link: cache/generated/18046/pg18046.epub EText-No. 18046 Title: Una notte fatale – ovvero il racconto dell’esiliato / bozzetti milanesi Author: Porati, R. A. Language: Italian Link: cache/generated/18046/pg18046.html.utf8 EText-No. 18046 Title: Una notte fatale…

Read More

Giovanni Pascoli – La notte dei morti

Reading Time: < 1 minute I La casa è serrata; ma desta: ne fuma alla luna il camino. Non filano o torcono: è festa. Scoppietta il castagno, il paiolo borbotta. Sul desco c’è il vino, cui spilla il capoccio da solo. In tanto essi pregano al lume del fuoco: via via la corteccia schizza arida……

Read More

Giovanni Pascoli – Notte di vento

Reading Time: < 1 minute Allora sentii che non c’era, che non ci sarebbe mai più… La tenebra vidi più nera, più lugubre udii la bufera… uuh…uuuh…uuuh… Venia come un volo di spetri, gridando ad ogni émpito più: un fragile squillo di vetri seguiva quelli ululi tetri… uuh…uuuh…uuuh… Oh! solo nell’ombra che porta quei gridi……

Read More

Giovanni Pascoli – Notte dolorosa

Reading Time: < 1 minute Si muove il cielo, tacito e lontano: la terra dorme, e non la vuol destare; dormono l’acque, i monti, le brughiere. Ma no, ché sente sospirare il mare, gemere sente le capanne nere: v’è dentro un bimbo che non può dormire: piange; e le stelle passano pian piano.

Read More

Giovanni Pascoli – Notte di neve

Reading Time: < 1 minute Pace! grida la campana, ma lontana, fioca. Là un marmoreo cimitero sorge, su cui l’ombra tace: e ne sfuma al cielo nero un chiarore ampio e fugace. Pace! pace! pace! pace! nella bianca oscurità.

Read More

Giovanni Pascoli – Notte

Reading Time: < 1 minute Siedon fanciulle ad arcolai ronzanti, e la lucerna i biondi capi indora: i biondi capi, i neri occhi stellanti, volgono alla finestra ad ora ad ora: attendon esse a cavalieri erranti che varcano la tenebra sonora? Parlan d’amor, di cortesie, d’incanti: così parlando aspettano l’aurora.

Read More

Olindo Guerrini – Questa notte allungai la passeggiata

Reading Time: < 1 minute Questa notte allungai la passeggiata Sino al balcon della fanciulla mia E vidi un’ombra bianca ed agitata Accennar di lassù verso la via. Un brivido mi corse sotto ai panni: «È un’ora che ci amiamo e già m’inganni! «Perchè, perchè questa finzione orrenda? «Amor mio, che t’ho fatto…?» Era la…

Read More

Olindo Guerrini – Era una notte come questa e il vento

Reading Time: 2 minutes Era una notte come questa e il vento Scuoteva urlando la mia porta invano: Lunga come un lamento Mezzanotte battea lontan lontano, Cadea la pioggia a rivi Dalle gronde sonore e tu partivi. Tu partivi per sempre ed io sul letto, Col viso in giù, la còltrice mordea: Mi strideva…

Read More

Olindo Guerrini – Triste chi errando in quella notte cieca

Reading Time: < 1 minute …..Così nel mondo Sua ventura ha ciascun dal dì che nasce PETRARCA. Triste chi errando in quella notte cieca Col terror dell’ignoto alle calcagna Per queste selve, udì strider la bieca Voce del gufo ed ulular la cagna. Tutti i fantasmi che la notte arreca Sceser qui tutti, e dalla…

Read More

Giovanni Pascoli – La notte

Reading Time: < 1 minute I Nella notte scrosciò, venne dirotta la pioggia, a striscie stridule infinite; e il tuono rotolò da grotta a grotta. Egli, il capoccio, avvolto nel suo mite tacito sonno, non udiva. Udiva nascere l’erba. Vide le pipite verdi. Il grano sfronzò, quindi accestiva. Nevicava, in suo sogno, a fiocco a…

Read More

Giovanni Pascoli – Notte d’inverno

Reading Time: < 1 minute Il Tempo chiamò dalla torre lontana… Che strepito! E` un treno là, se non è il fiume che corre. O notte! Né prima io l’udiva, lo strepito rapido, il pieno fragore di treno che arriva; sì, quando la voce straniera, di bronzo, me chiese; sì, quando mi venne a trovare…

Read More

Giovanni Pascoli – L’or di notte

Reading Time: < 1 minute Nelle case, dove ancora si ragiona coi vicini presso al fuoco, e già la nuora porta a nanna i suoi bambini, uno in collo e due per mano; pel camino nero il vento, tra lo scoppiettar dei ciocchi, porta un suono lungo e lento, tre, poi cinque, sette tocchi, da…

Read More

Reading Time: < 1 minute Copertina (formato MP3) Personaggi (formato MP3) Atto I (formato MP3) Atto II (formato MP3) Atto III (formato MP3) Atto IV (formato MP3) Atto V (formato MP3) Alterio,Marco (ruolo: voce) Balduzzi, Serafino (ruolo: voce) Boffa, Carlo Giovanni (ruolo: voce) Capoano, Emanuele (ruolo: voce) Cecchini, Silvia (ruolo: voce) Coletti, Luca (ruolo: voce)…

Read More

Ne la stagion che ‘l ciel rapido inchina – Francesco Petrarca

Reading Time: 2 minutes Ne la stagion che ‘l ciel rapido inchina verso occidente, et che ‘l dí nostro vola a gente che di là forse l’aspetta, veggendosi in lontan paese sola, la stancha vecchiarella pellegrina raddoppia i passi, et piú et piú s’affretta; et poi cosí soletta al fin di sua giornata talora…

Read More
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com