Dante Alighieri – Onde venite voi così pensose?

Onde venite voi così pensose?
Ditemel, s’a voi piace, in cortesia,
ch’i’ ho dottanza che la donna mia
non vi faccia tornar cosi dogliose.
Deh, gentil donne, non siate sdegnose,
né di ristare alquanto in questa via
e dire al doloroso che disia
udir de la sua donna alquante cose;
avvegna che gravoso m’è l’udire:
sì m’ha in tutto Amor da sé scacciato,
ch’ogni suo atto mi trae a ferire.
Guardate bene s’i’ son consumato,
ch’ogni mio spirto comincia a fuggire,
se da voi, donne, non son confortato.